Cosa posso fare per dimagrire?

Vorrei tanto togliere questi cuscinetti sui fianchi, ho speranze?  

Sono aumentata di tre taglie rispetto  a quando avevo vent’anni ed ho la pelle molto flaccida ... aiutatemi!  

Ho sempre male alle gambe, le sento gonfie, pesanti, e la sera faccio fatica a stare in piedi, c'è qualcosa che posso fare?  

Le richieste delle nostre clienti sono le più diverse ma di base c'è in ognuna di loro il desiderio di migliorare un’imperfezione  che le fa vivere male. Il disagio non è causato solo dal problema di per sé, ma anche da fattori esterni come potrebbe essere  il confronto con amiche più magre, il timore di non piacere più al proprio uomo, non riuscire a vestirsi come piace, il vedersi peggiorare negli anni e non riuscire più ad accettarsi. È indubbio che, come tanti e diversi sono gli inestetismi che possono colpire noi donne, tante e diverse sono le donne che soffrono tale disagio e in particolare diversissime sono le loro reazioni: c'è chi combatte e cerca in tutti i modi di contrastare sin dall'inizio l'insorgenza di un inestetismo, c'è chi fa finta di non vederlo per accorgersene improvvisamente a danni fatti sperando in una soluzione immediata e miracolosa, ma c'è anche chi si isola perché non trova la giusta motivazione e incoraggiamento.

Allora cosa possiamo fare per aiutare queste donne a ritrovare se stesse e un corpo migliore, in cui potersi nuovamente rispecchiare? Tante cose, tante e diverse ma non uguali per tutte. La stessa tecnologia, la stessa dieta del DNA, non sarà mai uguale  perché ogni donna ha una storia diversa, un'ereditarietà diversa, anche una reazione diversa ed è nostro compito capirlo per individuare il protocollo migliore per lei e quando e perché farle un certo trattamento piuttosto che un altro. Facciamo un esempio. Molte donne vengono nel mio centro per ricevere un aiuto per dimagrire.  Dimagrire è un meccanismo complesso.  Da quanto tempo è in sovrappeso, perché è ingrassata (un motivo c'è sempre), ha subito oscillazioni di peso negli anni, quali tentativi ha fatto per dimagrire, come vive il suo sovrappeso e soprattutto dove vuole arrivare?  Obiettivo raggiungibile o miraggio di un corpo da modella che ostacola a livello inconscio il raggiungimento del peso ideale? E se è così, perché si vuole ostacolare questo percorso? E ancora ... cosa significa dimagrimento? La perdita di peso rapidissima? Solo questo? E preservare il tono del tessuto e quello muscolare, dove lo mettiamo? Eliminare dapprima quello che non è adipe ma tossine, liquidi ? Questo e altro viene valutato in sede di consulto. Ricordo che per questioni multifattoriali  come il dimagrimento, ci avvaliamo dell’ausilio di medici e professionisti del settore. Insieme coadiuviamo il protocollo più adeguato.